Napoli, Fabian Ruiz: “Scudetto difficile ma daremo il massimo. Qui felice, ma ho un sogno…”

Napoli, Fabian Ruiz: “Scudetto difficile ma daremo il massimo. Qui felice, ma ho un sogno…”

Il centrocampista premiato come “Giovane dell’anno”

di Redazione ITASportPress

Si preso la maglia da titolare nel Napoli di Carlo Ancelotti, Fabian Ruiz, centrocampista spagnolo classe 1996 , è tra le note positive della squadra azzurra in questa stagione. Le sue prestazioni in questa prima parte di stagione con la casacca dei partenopei e quelle passate con la maglia del Betis Siviglia, gli hanno, infatti, permesso di vincere il premio ‘Giovane dell’anno’, assegnato in patria, nella sua città natale.

Intervistato da El Correo de Andalucía, Fabian Ruiz ha parlato del trofeo vinto ma soprattutto della stagione col Napoli, e l’ipotesi di vincere lo scudetto in Italia. Poi, lo spagnolo ha confessato di avere un sogno nel cassetto che riguardo il proprio futuro.

A NAPOLI – Sul premio ricevuto ha commentato: “Per me è un orgoglio enorme ricevere questo premio nella città dove sono cresciuto. Da piccolo ho capito che il calcio non era solo un gioco, per me era molto di più. Dedico il premio a mia madre, alla mia famiglia e ai miei compagni, anche gli ex”. Sull’esperienza a Napoli, poi ha aggiunto: “Napoli? Sono molto felice, la gente ti tratta come fossi uno di loro, è stato così anche per me sin dal primo giorno. Tutti mi hanno accolto molto bene. Ho familiarizzato con gli spagnoli come Albiol e Callejon, poi anche con tutti gli altri. Con Mertens ho un ottimo feeling, trascorro tanto tempo con lui. Scudetto? E’ difficile, la Juve ha un grande potenziale, ma ci proveremo, daremo tutto ma sappiamo che sarà dura”. Infine un sogno nel cassetto, che però, riguarda il lontano futuro, quando Fabian terminerà la propria cassiera: “Il mio sogno è concludere la carriera al Betis, che è casa mia. Un giorno vorrei tornare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy