Napoli, l’ex Garics: “Trasferta di Bergamo più complicata di quella di Liverpool”

Napoli, l’ex Garics: “Trasferta di Bergamo più complicata di quella di Liverpool”

La squadra partenopea giocherà a Bergamo contro l’Atalanta sconfitta a Empoli nello scorso turno di campionato

di Redazione ITASportPress

Dopo il successo in Champions League, il Napoli si rituffa in campionato dove c’è da riscattare il passo falso casalingo contro il Chievo. Prossimo impegno per la band di Ancelotti è con l’Atalanta. Giorgy Garics, ex calciatore del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Calcio Napoli 24 Live. “Il Napoli ci avrebbe messo la firma per stare al primo posto in un girone come questo. Trasferta di Atalanta? Il rischio è pensare che sia più importante la Champions, i giocatori del Napoli sanno che la Champions la giochi se fai bene in campionato. Giocare a Bergamo non è facile, bisogna stare attenti perché l’Atalanta farà di tutto per non deludere i tifosi. Gasperini è un ottimo allenatore. Trasferta di Bergamo più difficile di quella di Liverpool? D’accordo con Ancelotti, perché bisogna restare competitivi anche in Serie A. In Italia sei condannato a vincere, sei l’antagonista della Juventus. Se vuoi cercare di fare il colpaccio, c’è da pedalare. A Liverpool la partita si prepara da sè. Staffetta tra Hysaj e Maksimovic? E’ una difesa a quattro sulla carta, in fase di possesso diventa a tre con Maksimovic che si sbilancia anche in avanti. In campionato imposti il gioco diversamente. Questo perché in Italia sei la squadra da battere, in Champions non è così. La Champions è una competizione molto delicata”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy