Napoli, Sarri: “Campionato strepitoso a dispetto delle circostanze e dei critici. E su Mertens tolto…”

Napoli, Sarri: “Campionato strepitoso a dispetto delle circostanze e dei critici. E su Mertens tolto…”

Le parole dell’allenatore della squadra partenopea

Ai microfoni di Premium Sport, dopo la gara contro la Fiorentina, parla l’allenatore del Napoli, Maurizio Sarri. Queste le sue parole: “Campionato strepitoso, di cui siamo molto orgogliosi. Con 83 punti, fino a qualche anno fa, si vinceva il campionato, ma c’è qualcuno che ha fatto meglio di noi. Una stagione di cui andiamo orgogliosi. Ci siamo migliorati, malgrado alcune vicissitudini. Cosa manca per lo scudetto? Dobbiamo continuare a migliorare, lavorando giorno dopo giorno. La squadra ha fatto di più rispetto all’anno scorso a dispetto dei critici. L’infortunio di Milik, soprattutto nei primi venti giorni, ci ha tolto punti. L’anno scorso vogliamo migliorare ancora”.

MERTENS – “Avevo chiesto prima della gara a quanti gol era Dzeko e mi avevano detto 27. Se avessi saputo con esattezza l’avrei tenuto dentro, ma non posso privilegiare un obiettivo personale rispetto ad uno di gruppo. La stagione di Mertens è straordinaria. Se sarà possibile dargli questa soddisfazione gliela daremo. Quando gli prospettai di fare l’attaccante centrale gli dissi che sarebbe arriva a venti gol. E’ andato oltre le mie aspettative”.

TIFOSI -“E’ un pubblico straordinario. In una partita di fine stagione in cui c’erano zero possibilità di agganciare la Roma i tifosi si sono rivelati ancora straordinari. Sono sempre estremamente grato alla città”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy