Palermo, Zamparini: “De Zerbi ha offeso me e la città. Corini? Lo stimo”

Palermo, Zamparini: “De Zerbi ha offeso me e la città. Corini? Lo stimo”

Le parole del presidente rosanero dopo l’esonero dell’ex tecnico del Foggia.

Commenta per primo!

Roberto De Zerbi esonerato dal Palermo, ecco Eugenio Corini. La decisione matura dopo la gara contro lo Spezia. In un’intervista a “La Repubblica”, il presidente del club rosanero Maurizio Zamparini è durissimo: “De Zerbi mi ha deluso molto. È stato uno spettacolo penoso. Penosa la squadra e penoso l’allenatore. Il giorno prima della partita gli avevo mandato un sms dicendogli che non m’interessava nulla della partita con la Fiorentina e che quello con lo Spezia era un passaggio molto delicato dal punto di vista psicologico. Per questo motivo gli ho chiesto di fare giocare tutte le prime linee. E lui cosa ha fatto? Ha schierato una squadra con tante riserve. Ha offeso me e la città. Corini? Noi due ci siamo lasciati benissimo – ribadisce il patron – lui portava avanti i suoi interesse da giocatore e io quelli da presidente. Siamo sempre stati in contatto e ci siamo sempre stimati. Sarà domani a Palermo e farà il primo allenamento con la squadra”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy