Roma, Di Francesco: “Napoli è già sfida importante. Out Schick e Strootman”

Roma, Di Francesco: “Napoli è già sfida importante. Out Schick e Strootman”

Le parole del tecnico della Roma in vista della gara contro il Napoli

Commenta per primo!

Il tecnico della Roma, Eusebio Di Francesco, ha parlato in conferenza stampa in vista della gara contro il Napoli. Queste le sue parole: “Sarà una gara molto importante al di fuori del risultato. Potrà determinare o quantomeno dare l’input alla convinzione di una delle due squadre”.

DZEKO E MERTENS

“Sono due profili molto diversi. Mertens è diventato centravanti per esigenza e per la bravura dell’allenatore che lo ha fatto crescere. In passato non ci aveva mai giocato, è una punta atipica che non dà punti di riferimento, di movimento. Dzeko ha una grande presenza in area ma è bravo anche a muoversi tra le linee, ha tanta qualità. Volendo potrebbero anche giocare insieme, mi auguro però che in questo caso prevalga quello più alto”.

SCHICK E STROOTMAN

“Valuteremo Strootman per il Chelsea, su Schick non bisogna avere fretta. Basta con le domande su Schick che a volte gli hanno messo pressione. Si è voluto allenare nonostante non stesse al meglio. Ha voluto forzare, su questo non possiamo sbagliare. Dato che io sono il primo responsabile, lo convocherò quando sarà in grado di giocare almeno uno spezzone di gara”.

EL SHAARAWY 

“Sicuramente ci sono state valutazioni sbagliate. Abbiamo un ottimo rapporto con la Nazionale da questo punto di vista, mi auguro che non accada più. Magari anche i giocatori deve fare valutazioni migliori. È un peccato vederlo tornare da infortunato, mi auguro che non accada più. Senza polemizzare. Cercheremo di recuperarlo il prima possibile, è ovvio che pretendo da tutti maggiore attenzione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy