Roma, Pallotta: “Il futuro di Spalletti dipende da lui”

Roma, Pallotta: “Il futuro di Spalletti dipende da lui”

Le parole del presidente della squadra giallorossa.

Ai microfoni di Sky Sport, dopo la gara contro il Sassuolo, parla il presidente della Roma, James Pallotta. Queste le sue parole: “Stasera la squadra l’ho vista bene, sono molto contento. Rimpianti? Abbiamo giocato bene contro il Lione, peccato”.

SPALLETTI – “Sicuramente sarà il nostro tecnico fino a maggio, poi dipende da lui. A me piacerebbe se rimanesse, vediamo. Mi piace come allena. Totti? Non abbiamo avuto una discussione sul suo futuro. Lui ha un contratto di sei anni come dirigente. Adesso però pensiamo alle gare che ci attendono e poi vediamo, non parliamo di rinnovi”.

TOTTI e DE ROSSI – “Del rinnovo non ne abbiamo parlato, Francesco ha un contratto per 6 anni da dirigente, non abbiamo parlato di nulla oltre questo. Stiamo lottando per la Champions ora, dobbiamo pensare solo a questo e a vincere partite, non ai contratti”.

CALENDARIO“Avevamo molte partite e abbiamo un po’ rallentato, ma non abbiamo giocato proprio male, forse all’andata con il Lione ma potevamo farne 6 al ritorno. Non credo sia una situazione preoccupante, non vedo problemi, penso che alla fine andremo in Champions League”.

STADIO – “Credo che avremo un anno di ritardo, non ci saranno più torri e uffici, ma abbiamo bisogno di questo impianto per competere con le grandi squadre come Barcellona e Real Madrid e crescere. Non vedo problemi tra la squadra e Spalletti, penso siano più i media a creare problemi, le controversie sono più costruite che reali”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy