Roma, Spalletti: “Scudetto alla Juventus. Futuro? Dipende dal Chievo. Su Totti…”

Roma, Spalletti: “Scudetto alla Juventus. Futuro? Dipende dal Chievo. Su Totti…”

Le dichiarazioni dell’allenatore giallorosso in conferenza stampa

Alla vigilia della sfida sul campo del Chievo, Luciano Spalletti, allenatore della Roma, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in conferenza stampa: “Per noi battere Chievo e Genoa e arrivare secondi sarà come rigiocare il preliminare di Champions League perso con il Porto. E’ una grande occasione per entrare nella competizione più bella del calcio. Noi pensiamo al secondo posto. Dzeko è a disposizione. Lo scudetto lo vince giustamente la Juventus che ha dimostrato di essere la più forte e si è fatta sempre trovare pronta in ogni competizione. Escludo un rischio di un calo di concentrazione dopo la vittoria sulla Juventus, ma c’è il rischio di trovare un Chievo forte: hanno un’identità ben precisa, sviluppata in velocità. Avevo detto alla squadra di vincerle tutte e quindi ne mancano ancora due dopo Milan e Juventus. Totti? E’ il giocatore più importante, è la leggenda. E’ il simbolo della nostra squadra. In qualsiasi direzione si guardi, ci trovi Totti. Ma io lo devo trattare come tutti gli altri, uno che fa parte di una squadra e io devo fare delle scelte. Qualche volta l’ho penalizzato, me ne dispiace. Futuro? Per quanto ci riguarda, me e i calciatori della Roma, il programmare il futuro dipende dalla vittoria di domani”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy