VERSIONE MOBILE
 Venerdì 31 Ottobre 2014
SERIE A
SERIE A

ROMA, Torosidis: "Ecco i miei obiettivi personali e di squadra"

08.03.2013 18:30 di Redazione ITA Sport Press Twitter: @ItaSportPress  articolo letto 269 volte

Vasilis Torosidis ha rilasciato una lunga intervista a Il Romanista. Eccone uno stralcio:

Come calcio, sei arrivato in una Roma in crisi, il tempo di una partita e un pezzo e il cambio di allenatore: hai pensato di aver sbagliato posto?
"No, per niente. Mai. Perché? Ho pensato che è normale, che è calcio, che tante volte mi è capitato. Sono cose che nel nostro campo professionale succedono, non mi sono trovato in difficoltà né mi sono sentito spaesato. Può partire un compagno, può cambiare un allenatore, l’importante è che siamo cambiati noi rispetto alla difficoltà che avevamo".

Com’è vista la Roma in Grecia? Com’è considerata?
"Una grandissima squadra. Ma non è solo così in Grecia, la Roma è una grande squadra nel mondo".

Che cos’è il derby Olympiacos-Panathinaikos?
"Prima di giocare Roma-Lazio dico che è il derby. È tutto. È la partita. È la partita del sentimento. C’è un clima infuocato".

Quello di Roma come te lo aspetti?
"Così, anzi forse più infuocato perché ho saputo che qui in Italia nel derby ci sono entrambe le tifoserie, da noi l’ingresso è vietato agli ospiti per sicurezza. I nostri popoli sono simili, vedo tante cose comuni fra greci e italiani e in particolare con i romani. La Curva Sud per esempio..."

Qual è il tuo obiettivo?
"Diventare titolare fisso, guadagnarmi il posto, sudarmelo, dare tutto per la Roma, arrivare il più in alto possibile. Questa è la mia ambizione, e quello che voglio fare".

Il tuo obiettivo è giocare, quello vostro? Quello della Roma? Tutti parlano del terzo posto...
"L’obiettivo è quello perché se non lottiamo per un posto Champions non saremnmo all’altezza della Roma. I numeri ci sono, i giocatori pure, la voglia anche".

Lo sai che c’è una finale di Coppa Italia molto importante da giocare?
"Per fare quella finale bisogna prima arrivarci".

Se dovessi scegliere, meglio arrivare terzi o vincere la coppa contro la Lazio?
"Tutte e due. Ma se devo scegliere scelgo la Coppa perché è un trofeo".(vocegiallorossa.it)


Altre notizie - Serie A
Altre notizie
 

SALASSO CALCIO: ECCO QUANTO PERDERANNO I CLUB DOPO I TAGLI DELLO STATO

Venti milioni di taglio dei contributi per il calcio italiano. È questa la decisione presa dal Coni al termine della riunione informale del Consiglio Naizonale, alla quale ha preso parte anche Maurizio Beretta, vicepresidente vicario della Figc, che ha preferito non commen...

CATANIA, I CONVOCATI PER L'AVELLINO

L'allenatore del Catania Giuseppe Sannino ha convocato 20 giocatori in vista della sfida in programma sabato alle 15.00...

SOUTHAMPTON, OCCHI SU DYBALA

Il Southampton ha messo gli occhi su Paulo Dybala. La squadra guidata da Ronald Koeman e con Pellè al centro...

TORINO, SI FERMANO BOVO E MOLINARO

Due stop in casa Torino: gli esami cui è stato sottoposto Bovo hanno evidenziato un'elongazione al soleo...

ESCLUSIVA- JUVENTUS, L'EX ZOFF: "SCONFITTA COL GENOA DOVUTA A UN EPISODIO SFORTUNATO MA..."

L'ex portiere della Juventus, Dino Zoff dice la sua ai microfoni di Itasportpress.it sulla squadra bianconera dopo la...

ESCLUSIVA- BAYERN-BORUSSIA IL DOPPIO EX KOHLER: "BAVARESI FAVORITI MA A MONACO IL BORUSSIA NON PERDERÀ"

Jurghen Kohler ex difensore del Borussia Dortmund, club con cui ha vinto due titoli nazionali e una Champions League a...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 31 Ottobre 2014.
 
Juventus 22
 
Roma 22
 
Lazio 16
 
Milan 16
 
Sampdoria 16
 
Udinese 16
 
Napoli 15
 
Inter 15
 
Genoa 15
 
Fiorentina 13
 
Hellas Verona 12
 
Torino 11
 
Sassuolo 10
 
Cagliari 9
 
Palermo 9
 
Atalanta 8
 
Empoli 7
 
Cesena 6
 
Chievo Verona 4
 
Parma 3

   ITA Sport Press Norme sulla privacy   

Utilizzo dei Cookie

CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.