Sampdoria, Quagliarella pizzaiolo per beneficenza dopo la tragedia del Ponte Morandi

Sampdoria, Quagliarella pizzaiolo per beneficenza dopo la tragedia del Ponte Morandi

La squadra blucerchiata ha partecipato ad un evento in favore degli sfollati

di Redazione ITASportPress

La sua Sampdoria ha 15 punti in classifica, lui ha già segnato 4 reti, ma Fabio Quagliarella non si accontenta e vuole eccellere in tutto. Ecco perché, all’età di , l’attaccante blucerchiato non smette mai di stupire. Questa volta, non si tratta di un gol di tacco o di uno in rovesciata. Neppure di una conclusione delle sue da lontanissimo, bensì di cimentarsi con la cucina.

Il bomber di Castellammare di Stabia, infatti, non poteva mancare all’appuntamento con…la pizza. Napoletano doc, Quagliarella si è cimentato in occasione della sera di beneficenza pro Genova, all’Eataly in città e quale modo migliore se non preparare una buona pizza in compagnia dei compagni?

Con l’attaccante, presenti all’evento anche il portiere Audero, il presidente Massimo Ferrero e anche il resto della squadra. Il gruppo ha contribuito a regalare momenti divertenti ai genovesi dopo il crollo del Ponte Morandi. Soprattutto, la loro partecipazione ha permesso di raccogliere una cifra consistente per gli sfollati e per gli esercizi commerciali colpiti dal crollo del viadotto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy