Sampdoria, Sabatini: “Ferrero è un teatrante. Ronaldo alla Juventus? Lucida follia. Su Roma e Inter dico che…”

Sampdoria, Sabatini: “Ferrero è un teatrante. Ronaldo alla Juventus? Lucida follia. Su Roma e Inter dico che…”

“Nainggolan dormiva a Trigoria con Spalletti”

di Redazione ITASportPress

Il nuovo direttore dell’area tecnica della Sampdoria Walter Sabatini si è raccontato in una lunga intervista al Corriere dello Sport. Tanti i temi trattati dall’ex Roma e Inter: mercato, ma anche alcuni retroscena importanti con l’attuale presidente doriano Ferrero e, ovviamente, con le sue ex squadre.

SAMPDORIA – “Ferrero è una maschera. Un teatrante incredibile. Ti fa abbassare la guardia, ponendosi come giullare disarticolato, ma sa bene quello che vuole. Persegue i suoi obiettivi. Fatto sta che Ferrero ha due cantieri aperti a Genova, la ristrutturazione di Bogliasco e casa Sampdoria. Una simulazione magnifica, nel rispetto dei ruoli. Lui simula di avere per me un rispetto sovrannaturale, il che naturalmente non è vero, io fingo di crederci…”

ROMA – “Pastore? E’ un figlio mio, gli dico quello che voglio. Nel primo anno al Paris ha fatto cose inenarrabili, poi si è seduto. Lo sa anche lui e gliel’ho detto in privato. Ma è un genio del calcio e ha orgoglio argentino. A Roma vi farà divertire”. Sul resto del mercato: “Stravedo per Kluivert. Una grande operazione. Forte anche il francesino dietro. Si stanno strutturando per essere forti a oltranza. Alisson? Secondo me lo vendono. Per 70 milioni al Chelsea. A quelle cifre un portiere si vende. Altrimenti devi essere in grado di sopportare un rinnovo del contratto a 5,6 milioni netti. Non mi sembra il caso della Roma”.

INTER – “Nainggolan? All’Inter farà cose che neanche si aspettano. Perché lui attinge le sue energie dai nervi, non dai muscoli. Giocatore unico, irripetibile. Alla Roma, Spalletti lo faceva dormire con sé a Trigoria. “Radja, stanotte ci fermiamo qua io e te”. Ognuno nella sua stanza con la porta aperta. Spalletti in queste cose è un genio. Un figo della Madonna. A uno come Radja poi gli vuoi bene, ti affascina come ragazzo”. “Icardi? Quasi impossibile trovare uno del suo valore con i soldi della clausola. E poi Icardi è un ragazzo eccezionale, con un’etica sbalorditiva, come padre, marito e calciatore. Incredibile che uno così, con tutto quello che gli gira intorno, non sia uno squilibrato”.

RONALDO E CANCELO – “CR7? Una lucida follia che arricchirà tutto il calcio italiano e rafforzerà incommensurabilmente la Juve. Ci voleva un coraggio sconsiderato solo a pensarla questa operazione”. Poi sul’altro portoghese, ex Inter: “Se perdi un giocatore come Cancelo t’impoverisci molto. Facilità di corsa, tecnica sublime. Ho visto solo Maicon di quel livello”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy