Sassuolo, Rogerio: “La Juventus è un sogno. Mi ispiro a…”

Sassuolo, Rogerio: “La Juventus è un sogno. Mi ispiro a…”

Il terzino brasiliano ha parlato della possibilità di giocare nella squadra bianconera

di Redazione ITASportPress

Il Sassuolo è una delle squadre che offre il miglior calcio in Italia in questa stagione. La squadra di De Zerbi ha sorpreso tutti con i 15 punti raccolti nelle prime dieci giornate ed è in piena lotta per un piazzamento europeo. Uno degli elementi più importanti dello scacchiere tattico dell’ex allenatore del Benevento è sicuramente il terzino brasiliano, Rogerio. Il giocatore, classe 1998, è di proprietà della Juventus, che potrebbe decidere di riportarlo a Torino la prossima estate. Ai microfoni di Goal.com, il laterale ha sottolineato come giocare per i bianconeri sia un sogno. Questi tutti i temi trattati:

La Juventus: “Essere richiesto da un club importante come la Juventus penso che farebbe piacere a qualsiasi ragazzo che sogni di fare il calciatore, per me questo sogno è diventato realtà e quindi non posso che essere entusiasta. Quando il mio procuratore mi ha prospettato questa opportunità, quasi non ci credevo. La Juve è una delle squadre più conosciute al mondo e io già seguivo le sue partite in Champions e in Serie A. L’idea di venire a giocare con tanti campioni era davvero elettrizzante”.

Su Alex Sandro: “Oltre ad essere un amico è anche un punto di riferimento. Ha tantissime qualità e io spero veramente di riuscire a fare una carriera come la sua”.

Il rapporto con De Zerbi: “Molti paragonano il suo gioco a quello di Guardiola, ma credo che ognuno abbia il suo metodo di lavoro. Per quanto riguarda il nostro rapporto posso solo dire che mi sta dando tanti consigli. Gli sono riconoscente perché mi sta dando l’opportunità di esprimere le mie qualità e mi stimola quotidianamente a dare il meglio di me stesso”.

Juventus favorita: “Presto per dire se vincerà lo scudetto, perché ci sono tante squadre forti quest’anno, ma la partenza lascia pochi dubbi sulla forza della Juve e la classifica parla già chiaro. La Champions, invece, resta l’obiettivo più importante da raggiungere, ma secondo me quest’anno è sicuramente favorita per la vittoria”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy