Serie A, il Bologna liquida 4-1 il Parma nel derby emiliano e mette le mani sulla salvezza

Serie A, il Bologna liquida 4-1 il Parma nel derby emiliano e mette le mani sulla salvezza

Notte fonda per la squadra di D’Aversa: restano 3 i punti sulla zona retrocessione

di Redazione ITASportPress

Non c’è stata storia al Dall’Ara: il Bologna vince 4-1 il derby emiliano contro il Parma e mette praticamente al sicuro la salvezza. Tutti i gol nel secondo tempo (ma è un caso che il primo sia terminato a reti inviolate): Orsolini, Pulgar, Lyanco e autorete di Sierralta per il Bologna, di Inglese il momentaneo 3-1. La squadra di Mihajlovic vince per la quinta volta di fila fra le mura amiche e supera in classifica proprio quella di D’Aversa: 40 punti, salvezza aritmetica a un solo punto di distanza quando restano due giornate di Serie A. Brutta prestazione dei crociati, che hanno anche perso la testa dopo il doppio svantaggio con cartellino rosso del giocatore più esperto, nonché il capitano: Bruno Alves.

LA PARTITA – Che sia una partita di marca rossoblù si capisce fin dalle primissime battute: Sepe compie due miracolosi interventi su Destro e Krejci dopo nemmeno 4 minuti. Bravo l’estremo difensore del Parma anche su Orsolini al 9′. Il match si sblocca nella ripresa: al 52′ il solito mancino di Orsolini per il meritatissimo 1-0 del Bologna, qualche minuto più tardi Pulgar pesca il raddoppio con complicità di Sepe, che aveva battezzato fuori la punizione dell’avversario. Perde la testa Bruno Alves al 62′: fallo con piede a martello e ammonito, brutto gesto di reazione su Orsolini e doppio giallo immediato per il portoghese. E da lì cresce ancora la formazione di casa: Sepe dice di no a Pulgar, Dimarco salva sulla linea su Palacio. Al 72′ il centrale brasiliano Lyanco trova il 3-0 di testa sugli sviluppi di un corner, poi Inglese, entrato dalla panchina, mette dentro il gol della bandiera su un ottimo filtrante di Gervinho. Al minuto 84′ Sierralta fortuitamente insacca la propria porta per il 4-1 finale. Delirio rossoblù, lavoro strepitoso di Mihajlovic dal suo arrivo. Notte fonda per il Parma, che resta a +3 sul terzultimo posto che vale la retrocessione.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy