Serie A, l’Inter non sbaglia: 2-0 al Chievo e terzo posto riconquistato

Serie A, l’Inter non sbaglia: 2-0 al Chievo e terzo posto riconquistato

Decidono i gol di Politano e Perisic. Espulso Rigoni nei clivensi

di Redazione ITASportPress

Gara di alta tensione, in campo e sugli spalti di San Siro per tutti i 90 minuti, ma alla fine l’Inter ce la fa: 2-0 al Chievo, decidono il mancini di Politano e Perisic. Per i padroni di casa era una partita ricca di insidie, da vincere a tutti i costi contro i già retrocessi uomini di Di Carlo, che come affermato alla vigilia avrebbero dato tutto per portare a casa punti importanti da Milano. I veneti hanno combattuto strenuamente, ma l’Inter ha saputo trovare la vittoria. Il pubblico ha spesso rumoreggiato per alcune scelte tecniche sbagliate dai nerazzurri, ma alla fine ha potuto gioire per la riconquista del terzo posto in classifica: +1 sull’Atalanta, +4 sul Milan.

LA PARTITA – L’Inter prende d’assalto la porta avversaria fin da subito, collezionando un numero impressionante di calci d’angolo ma senza creare in realtà grossi pericoli al portiere Semper. Il gol arriva al 39′, quando Politano da fuori trova una bella traiettoria: palla sul palo e poi in rete. Nella ripresa il copione resta lo stesso: al 64′ Perisic colpisce il palo, al 68′ Cédric spara alle stelle da buona posizione. Il Chievo tiene duro ma cade del tutto al 76′, minuto in cui Rigoni ottiene il secondo giallo e viene mandato sotto la doccia. Bel momento, poco dopo, all’ingresso dell’eterno Pellissier per il baby Vignato: San Siro ha applaudito il veterano dei veneti, che ha annunciato nei giorni scorsi che a fine stagione appenderà gli scarpini al chiodo. Perisic firma il 2-0 all’86’: Cédric scaglia il pallone sulla traversa dopo una gran giocata sul fondo di Candreva, il croato raccoglie la respinta e mette dentro il raddoppio senza problemi.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy