Serie A, ma il nostro è il miglior campionato europeo?

Serie A, ma il nostro è il miglior campionato europeo?

La Serie A ha qualcosa in più rispetto ai più reclamizzati campionati europei come Premier e Liga

di Redazione ITASportPress

A volte lo sottovalutiamo il nostro campionato di Serie A che per gli esteti del calcio risulta il meno spettacolare, ma forse da un certo punto di vista possiamo dire che si tratti del più avvincente e aperto. Ecco perchè:

GUARDIOLA E IL MANCHESTER RITROVATO – In ogni campionato in cui è andato Pep ha dimostrato di essere il migliore e i risultati a Barcellona e a Monaco di Baviera confermano tutto quanto. Premier League abbastanza chiusa, poiché vede il Manchester City a quota 81 e al secondo posto il Manchester United con 65 punti. “Solo” 16 punti separano la prima dalla seconda. A cui si aggiunge un Guardiola agguerrito più che mai per la vittoria del titolo e anche una Champions League da giocarsi fino alla fine.

LA REGINA DELLA GERMANIA – Dopo l’esonero di Carlo Ancelotti, a fine settembre a seguito della pesante sconfitta a Parigi, il Bayern non è più stato lo stesso. Complice anche l’arrivo di un uomo che ha reso grandi i bavaresi: Jupp Heynches, che portò il Bayern Monaco a vincere il triplete nel 2013. Vittorie su vittorie sia in campionato che in Champions League. Il distacco dalla seconda, lo Schalke 04 a quota 49, è di ben 17 punti, uno in più della situazione in Premier League. Bayern che comanda con 66 punti, è tra le favorite della Champions League con quarti di finale “abbordabili” contro il Siviglia.

CAMPIONATO IN MANO A MESSI&CO– 11 punti separano Barcellona, prima in classifica della Liga con 75 punti, e Atletico Madrid, la principale inseguitrice di questa stagione con 64 punti, che tiene alle sue spalle il Real Madrid. Entrambe le squadre impegnate in competizioni europee: Barça ai quarti di Champions e Atletico in Europa League

EQUILIBRIO ITALIANO– A creare una situazione diversa, è l’Italia; dove il distacco tra prima e seconda è di soli due punti. Indice che ci fa ben capire come in questo momento il campionato italiano sia apertissimo su tutti i fronti. Napoli fuori dai giochi europei deve solo pensare a conquistare il tanto amato scudetto che manca da molto e Juve, che nonostante la doppia sfida con il Real in Champions, non starà a guardare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy