Serie A, nel week-end un minuto di silenzio e lutto al braccio per Chapecoense

Serie A, nel week-end un minuto di silenzio e lutto al braccio per Chapecoense

Lega di Serie A e Figc hanno deciso di osservare un minuto di silenzio in memoria delle 71 persone che hanno perso la vita.

Commenta per primo!

Anche il calcio italiano, così come ha fatto già ieri il Torino, vuole ricordare le vittime del disastro aereo che ha sconvolto il mondo del pallone, in particolare quello sudamericano. Per questo Lega di Serie A e Figc hanno deciso di osservare un minuto di silenzio in memoria delle 71 persone che hanno perso la vita.

“La tragedia che ha colpito la squadra brasiliana della Chapecoense ha toccato profondamente la grande famiglia del calcio italiano – scrive la Lega di Serie A in una nota –. Un lutto che fatalmente riporta la memoria dei tifosi al tragico schianto di Superga, facendo sentire impotenti le società, gli addetti ai lavori e i calciatori che vivono settimanalmente l’evento trasferta con i relativi viaggi a lungo raggio. La Lega Serie A, d’intesa con la Figc, manifesterà su tutti i campi della 15A’ giornata di campionato la propria vicinanza al club brasiliano e la partecipazione commossa a quanto accaduto attraverso un minuto di silenzio e raccoglimento prima dell’inizio delle partite. La Lega Serie A, inoltre, inviterà le proprie società a scendere in campo nel prossimo turno di Serie A TIM con il lutto al braccio per commemorare le vittime del disastro aereo che ha colpito la Societa’ Chapecoense”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy