Serie A, pareggio fra Torino e Cagliari: decidono le reti di Zaza e Pavoletti

Serie A, pareggio fra Torino e Cagliari: decidono le reti di Zaza e Pavoletti

È finita 1-1 all’Olimpico Grande Torino

di Redazione ITASportPress

Tante emozioni e anche molto nervosismo nella partita delle 12.30 di Serie A che ha visto fronteggiarsi Torino e Cagliari: è finita 1-1 con i gol, entrambi nel secondo tempo, di Zaza da una parte e Pavoletti dall’altra. Una partita che fin dalle prime battute è parsa di grande agonismo, con le squadre fortemente desiderose di portare a casa l’intera posta in palio: tanti i cartellini gialli dispensati da Irrati nel corso del match, alcuni tramutati in rosso nel secondo tempo. Il Toro ha finito in 10 uomini, il Cagliari addirittura in 9. La squadra di casa resta settima a 50 punti, a -2 dall’Atalanta sesta; i rossoblù salgono a 37 e la salvezza è sempre più vicina.

LA PARTITA – Dopo 2 minuti c’era già un cartellino giallo a testa, segno che sarebbe stata una gara complicata e molto fisica. Il primo brivido è creato da Ionita: mancino potente, traversa piena colpita dal centrocampista del Cagliari. Il massimo delle emozioni arriva nella ripresa: Cragno respinge il colpo di testa di Meité al 47′, poi al 52′ segna il tanto atteso Zaza su palla dalla sinistra di Izzo. Al 73′ lo stesso attaccante granata in seguito a un contrasto dice qualcosa di troppo all’arbitro che decide di espellerlo direttamente. È un rosso decisivo, perché due minuti più tardi Pavoletti di testa insacca su assist al bacio di Cigarini: l’arbitro annulla, ma dopo un consulto del Var decide giustamente di assegnare il pareggio. Il Cagliari resta in 10 all’82’ per il doppio giallo a Luca Pellegrini, poi addirittura in 9 per il secondo giallo anche a Barella, reo di aver spinto da dietro Parigini. Cragno vola sulla punizione di Barella, poi non c’è più tempo: triplice fischio, pari e patta fra le due squadre. Ma che partita!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy