SPAL, Semplici avvisa la Juventus: “Venderemo cara la pelle. I loro numeri? Meglio non vederli…”

SPAL, Semplici avvisa la Juventus: “Venderemo cara la pelle. I loro numeri? Meglio non vederli…”

“Altro che passeggiate, noi vogliamo fare un campionato decoroso”

di Redazione ITASportPress

Dal match contro la Juventus capolista e campione d’Italia in carica, in programma sabato sera al Mazza di Ferrara, ai singoli con l’analisi dei momenti diametralmente opposti dell’attaccante Marco Borriello, alle prese con un infortunio al polpaccio, e del centrocampista Alberto Grassi che è di proprietà del Napoli.

Questi i temi d’attualità toccati da Leonardo Semplici ai microfoni di “Si Gonfia la Rete”, programma in onda sulle frequenze di Radio CRC; ecco quanto dichiarato dall’allenatore della SPAL:

JUVENTUS – “Altro che passeggiate, noi vogliamo fare un campionato decoroso. Sappiamo che sarà un match difficile, ma proveremo a vendere cara la pelle. Mi auguro di sfidare una squadra stanca a causa dei tanti impegni, ma hanno tanti giocatori preparati mentalmente e fisicamente, quindi non credo che la stanchezza influirà. I numeri della Juventus preferisco non vederli… (ride, ndr)”.

BORRIELLO – “Credo che resterà ai box per altre due settimane”

GRASSI – “Daremo al Napoli un giocatore recuperato, che doveva giocare per recuperare. Ha grandi qualità, sono convinto che si ritaglierà il suo spazio al Napoli”.

SPAL, Borriello furibondo: ferma il bus per rispondere alle allusioni di un tifoso

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy