Udinese, Velazquez: “Noi con grande mentalità. Torino? Squadra forte e Belotti…”

Udinese, Velazquez: “Noi con grande mentalità. Torino? Squadra forte e Belotti…”

Le parole del tecnico alla vigilia della sfida contro il Torino

di Redazione ITASportPress

Conferenza stampa in vista dell’importante partita contro il Torino per Julio Velazquez, tecnico dell’Udinese. Dopo le prime tre sfide, che hanno portato 4 punti in classifica frutto di un successo, un pareggio e una sconfitta, i friulani vogliono continuare nel migliore dei modi. Ad opporsi alle idee bianconere, i granata di Walter Mazzarri che occupano la stessa posizione dei rivali a pari punti. Ecco quanto dichiato dall’allenatore spagnolo:

SQUADRA OK – “Affrontiamo una squadra molto forte, con calciatori bravissimi, ma in questo momento abbiamo una mentalità forte, siamo compatti, equilibrati e pensiamo positivo. Arriviamo a questo match con molta forza. Le soste fanno parte del calcio, sono normali a questi livelli. I giocatori sono arrivati bene, questo è l’importante. L’ultimo a tornare è stato Machis, con un viaggio molto lungo, ma sta bene e si è allenato normalmente. Sono felice perché nessuno s’è infortunato”.

EQUILIBRIO – “Noi vogliamo essere una squadra equilibrata, questo è importante. Ci sono partite, come ad esempio contro la Sampdoria, in cui si poteva fare meglio con la palla. Con la Fiorentina abbiamo disputato una buonissima partita, ma più senza palla che con palla. E’ normale, giocavamo in trasferta contro una squadra forte. La squadra ha equilibrio, è molto compatta. Il calcio non è sempre ciò che vuoi, ci sono molte situazioni subordinate a tanti fattori. L’importante è che la squadra sia ordinata e che si difenda bene. Pian piano cresceremo anche nel lavoro con la palla. Ci saranno partite in cui sarà sviluppato meglio”.

CHI GIOCA – “Barak si è allenato in dinamica normale, non è al 100%, ma sta bene ma ha recuperato molto bene. importante che dopo l’infortunio abbia fatto sei allenamenti in dinamica normale. Se abbiamo bisogno di lui per 25 minuti, lui c’è”. “Portieri? Abbiamo tre portieri e sono tutti pronti. Per me molto importante parlare del collettivo e del blocco. Importante il rispetto per tutti. Noi parliamo di tre portieri, tutti pronti per entrare in campo domani”. “Lasagna? “Kevin è un calciatore che per prima cosa è sempre a disposizione della squadra, sono soddisfatto di lui. Il suo pensiero è il NOI e non l’IO. In questo momento ha tutta la mia fiducia. Penso che abbia tutte le carte per andare in Nazionale”.

AVVERSARIO – “Se temo il centrocampo e l’attacco del Torino? Si tratta di una squadra molto forte. Belotti è un giocatore molto forte, veloce, arriva bene nella porta avversaria. E’ una squadra con un modulo chiaro, molto forte difensivamente e che sviluppa benissimo la transizione offensiva. E’ molto pericolosa. Ma noi non siamo preoccupati, pensiamo a noi stessi, sappiamo di stare bene e arriviamo molto bene alla gara. Anche qui ci sono calciatori forti e giovani”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy