Brescia, primo allenamento con “sorpresa” per Marino: multe per divieto di sosta ai giocatori

Brescia, primo allenamento con “sorpresa” per Marino: multe per divieto di sosta ai giocatori

Primo giorno di allenamento per Pasquale Marino alla guida del Brescia: l’intervento dei Vigili Urbani movimenta la seduta

Commenta per primo!

Primo giorno di allenamento per Pasquale Marino alla guida del Brescia: l’intervento dei Vigili Urbani movimenta la seduta. Infatti, come riporta l’edizione locale del Corriere della Sera, la polizia locale ha interrotto l’allenamento per multare le auto in divieto di sosta, i calciatori corrono per evitare una raffica di multe e il mister (appena arrivato) si trova costretto a interrompere l’allenamento.

Troppo piccolo il centro d’allenamento San Filippo con parcheggio non all’altezza della capienza della struttura. Il Brescia lo deve dividere con chi fa palestra, nuoto, basket o tennis. Spesso capita che i calciatori del Brescia debbano lasciare la auto sul marciapiede e così oggi la Municipale ha pensato bene di interrompere l’allenamento e multare i giocatori.

I poliziotti hanno seminato il panico tra i calciatori che, in un clima surreale, sono corsi fuori dal campo per evitare la sanzione di rito, ma non ce l’hanno fatta: i Vigili Urbani sono stati inflessibili e hanno comminato diverse multe anche ai dirigenti della squadra lombarda

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy