Latina forse ripartirà dalla D dopo il fallimento. Svincolati i calciatori

Latina forse ripartirà dalla D dopo il fallimento. Svincolati i calciatori

La Serie B è stata persa sul campo e la Lega Pro è volata via in tribunale. Adesso si spera di ripartire dalla Serie D

di Redazione ITASportPress

E’ andata deserta l’ultima asta per evitare il fallimento del Latina che da ieri non esiste più. Nata nel 1945 e poi riscritta nel 2009, l’Unione Sportiva Latina Calcio potrebbe adesso ripartire dai dilettanti. A spaventare i possibili offerenti il debito sportivo arrivato ormai a oltre 6milioni. Vengono così svincolati giocatori come Bruscagin, Dellafiore, Corvia e Pinato, mentre una cordata di imprenditori locali, messa insieme dal sindaco Damiano Coletta, si dice sia già pronta a costituire una nuova società, per ripartire almeno dal prossimo campionato di Serie D. E suona come un crudele scherzo del destino la sentenza della Corte Federale d’Appello che proprio ieri ha restituito al Latina tre dei cinque punti di penalizzazioni comminati di recente per le inadempienze amministrative. I nerazzurri raggiungono così il Pisa a quota 35 e, per la migliore differenza reti, si piazzano al penultimo posto della classifica di B. Il che non cambia il destino della squadra ma arricchisce di circa 100 mila euro il paracadute che sarà messo a disposizione della curatela fallimentare assistita dall’avvocato Di Cintio. Questa la rosa attuale:

Schermata 2017-05-25 alle 08.07.24

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy