Russia, campione hockey si ubriaca e scatena rissa sull’aereo: pilota costretto all’atterraggio d’emergenza

L’atleta è poi finito in carcere

L’ex campione del mondo di hockey su ghiaccio della Russia Oleg Saprykin (oro in Svizzera nel 2009) ha scatenato una rissa su un volo Sochi-Mosca. Secondo l’agenzia RIA FAN, l’atleta 37enne dopo aver bevuto tanto alcol ha colpito la hostess quando la stessa si è rifiutata di dare altro whisky. Saprykin anche litigato con un vicino di posto. A causa dell’incidente, l’aereo è dovuto atterrare nella città di Voronezh. Saprykin successivamente è stato rinchiuso in cella per essere interrogato dalla polizia russa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy