Zenit, folle esultanza dell’infortunato Mancini: entra in campo zoppicando!

Braccia alzate per il tecnico di Jesi: fa entrare Skrobotov che lo ripaga nel finale decidendo la sfida casalinga contro la Dinamo Mosca

Parla italiano la vittoria “last minute” ottenuta in casa dallo Zenit San Pietroburgo sulla Dinamo Mosca.

Il 2-1 finale porta la firma di capitan Criscito (rigore) e Skrobotov, il quale in pieno recupero ha deciso la sfida contro la squadra della capitale, che aveva trovato il pareggio momentaneo con Sunjic, subito dopo che mister Mancini lo aveva fatto entrare in campo.

Doppia soddisfazione, quindi, per il Mancio che non solo ottiene tre punti importanti nella corsa alla qualificazione alla Champions League, ma si gode anche l’intuizione del cambio.

Al momento del gol, l’esultanza del tecnico di Jesi è tutta da vedere: nonostante un infortunio muscolare, entra in campo zoppicando con le braccia al cielo…

FONTE VIDEO: Twitter (versione inglese) Zenit San Pietroburgo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy