Caso Neymar, introvabile il cellulare dell’accusatrice: potrebbe contenere prove rilevanti

Giallo sul telefono della donna

di Redazione ITASportPress
Neymar

Novità importanti sul caso che vede coinvolto l’attaccante brasiliano del Paris Saint-Germain, Neymar. Accusato di violenza e di stupro da una modella, O’Ney si è sempre dichiarato innocente. Dopo le prime dichiarazioni dei protagonisti e un video sulla presunta aggressione, adesso la vicenda si evolve e spunta un giallo: il telefono della donna è scomparso.

Come riporta l’Ansa, che cita il portale di notizie Uol, Najila Trindade, la modella brasiliana che accusa Neymar di stupro, è stata sottoposta ad un ulteriore interrogatorio a San Paolo e avrebbe convinto la polizia di poter trovare nuovi indizi nel suo cellulare. Il nuovo avvocato della giovane, Cosme Araujo Santos, ha detto ai giornalisti locali che la polizia civile è stata autorizzata ad entrare nell’appartamento della sua cliente per verificare la presenza del telefono che lei stessa aveva promesso di consegnare agli agenti durante la sua prima testimonianza. Peccato, però, che il mezzo di comunicazione sembra non trovarsi più lì e risulta introvabile. Gli inquirenti ritengono che all’interno dell’apparecchio possano essere contenute prove utili al caso sulla presunta violenza carnale commessa dal giocatore del Psg.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy