CATANIA, il 28 giugno “tornano” al Massimino Spinesi, Mascara, Baiocco, Pantanelli e non solo…

di Redazione ITASportPress

Spinesi, Mascara, Baiocco, Pantanelli e non solo, ancora una volta insieme sul prato del “Massimino”, pronti a regalarvi un tuffo nel passato, tra emozioni senza tempo e giocate memorabili. Ancora una domenica pomeriggio tutti uniti alle falde dell’Etna, per vincere non una partita qualunque, ma quella più importante, quella più difficile, quella della vita.

Torna per il terzo anno consecutivo Un Gol per un Sorriso, divertente quadrangolare a scopo benefico, che vedrà quattro compagini darsi affettuosamente battaglia sul rettangolo verde del Cibali:

1) Ibiscus Onlus, formata da medici, infermieri, familiari dei bambini degenti e semplici sostenitori,

2) Catania Stars, con Peppe Mascara, Davide Baiocco, Gionatha Spinesi, Armando Pantanelli e altri personaggi noti catanesi tra TV, radio, stampa e sportivi che hanno dato lustro alla città.

3) Una rappresentativa locale della Polizia di Stato.

4) Il team campione del mondo degli avvocati dell’ASF-CT (Associazione Sportiva Forense), capitanata dall’ex calciatore del Calcio Catania, Claudio Galletta.

Il ricavato della manifestazione, che si svolgerà domenica 28 giugno alle 16:00, organizzata da Ibiscus Onlus, insieme a Just Events di Angelo Pappalardo, Marco Biagianti e Benny Greco, sarà interamente devoluto alla Lega Ibiscus Onlus, che promuove la cura e l’assistenza socio-psicologica dei bambini leucemici ed oncologici, sostenendo le loro famiglie, anche attraverso la casetta d’accoglienza sita all’interno del Policlinico di Catania, e dando un contributo alla ricerca nel campo dell’Emato-Oncologia Pediatrica, con borse di studio, assegni e convegni scientifici.

“L’obiettivo che ci siamo posti quest’anno – racconta ai microfoni di Itasportpress.it Francesco Fazio, tesoriere dell’Ibiscus,– è quello di riuscire ad acquistare un nuovo citofluorimetro che consentirebbe di perfezionare la diagnosi nelle leucemie acute, contribuendo allo studio del sistema immunitario e delle sue alterazioni nei pazienti affetti, non solo da leucemia acuta, ma anche da patologie reumatologiche invalidanti e neurologiche con patogenesi immunologica o dalla cosiddetta malattia del trapianto contro l’ospite, principale causa dei fallimenti del trapianto di midollo osseo”.

Una giornata per i nostri bambini, per dar loro una speranza di guarigione in più, ma anche qualche ora di svago e divertimento, nella tremenda routine che li vede affrontare quotidianamente terapie pesanti e dolorose – sottolinea Benny Greco, organizzatore del quadrangolare e da anni volontario Ibiscus – Vederli sorridere e alleviare per un pomeriggio la pena dei genitori è per noi già una grande vittoria”.

Come ogni anno, testimonial dell’evento sarà l’ex capitano rossazzurro, Marco Biagianti, mentre madrina dell’evento sarà la speaker ufficiale del Calcio Catania, Stefania Sberna.

L’ingresso allo stadio Angelo Massimino è libero e gratuito, ma all’entrata sarà possibile effettuare delle donazioni, secondo le proprie possibilità, ricordando che il ricavato della manifestazione dipenderà esclusivamente da quelle e dalla generosità di partner e sponsor.

L’evento, patrocinato dal Comune di Catania, dall’Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico Vittorio Emanuele di Catania e dal Calcio Catania, arrivato ormai alla sua terza edizione, ha permesso nel 2013 l’acquisto di un vein viewer e nel 2014 di un amplificatore di brillanza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy