Cska, la polizia perquisisce le case dei capi ultras

Cska, la polizia perquisisce le case dei capi ultras

La polizia della capitale indaga ancora sugli scontri avvenuti in occasione del derby con lo Spartak.

di Redazione ITASportPress

Nella giornata di oggi l’MVD (Ministerstvo Vnutrennich Del, Ministero degli Affari Interni, organo governativo che dirige le operazioni di polizia) e l’FSB (Federal’naja Služba Besopasnosti, Servizio Federale di Sicurezza, organo governativo che svolge funzioni di controllo e messa in sicurezza del territorio russo) hanno effettuato delle perquisizioni nelle abitazioni dei capi ultras del CSKA e nelle sedi di alcuni gruppi organizzati. Circa 150 uomini di polizia sono stati impegnati in questa operazione. Le indagini effettuate oggi dagli agenti sono legate ai disordini avvenuti all’Otkrytie Arena di Mosca il 29 ottobre, in occasione del Derby della Capitale giocato con lo Spartak. In quelle circostanze la polizia arrestò oltre 70 tifosi, colpevoli di aver organizzato e pianificato gli scontri avvenuti prima e durante l’incontro.

Clicca qui per vedere il video degli scontri del Derby della Capitale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy