Empoli, il vicino protesta per la musica alta e Büchel gli rifila un calcio

Finisce nei guai il centrocampista classe ’91: allertate le forze dell’ordine

di Redazione ITASportPress

Periodo tutt’altro che tranquillo in casa Empoli. La squadra di Giovanni Martusciello ha inanellato una serie di risultati negativi nelle ultime giornate e anche fuori dal campo le cose non stanno andando per il verso giusto. Secondo quanto riporta l’edizione odierna de La Nazione, Marcel Büchel ha avuto una lite con il vicino di casa. Ma andiamo con ordine. Nella notte tra giovedì 9 e venerdì 10 marzo, il centrocampista classe ’91 stava festeggiando con alcuni amici nel suo appartamento, ma il volume della musica estremamente alto, ha svegliato il vicino, insieme alla moglie e al figlio. Alle 4 del mattino, l’uomo è andato a bussare alla sua porta per chiedere spiegazioni, ma è stato accolto da insulti, prima di ricevere anche all’improvviso un calcio dal giocatore. Fortunatamente nessuna grave conseguenza per il vicino che, però, ha deciso di allertare le forze dell’ordine e segnalare l’accaduto: sta ancora valutando se sporgere denuncia o meno.

Intanto è arrivata la presa di posizione della società. Annunciata in un comunicato pubblicato sul sito ufficiale: “L´Empoli F.C. dopo aver preso atto di un comportamento non professionale da parte di un suo tesserato comunica che, nei confronti del calciatore in questione verranno presi provvedimenti disciplinari in base al nostro regolamento interno. Il giocatore verrà sanzionato con una multa e non convocato per la trasferta di Verona”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per seguirci su Twitter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy