Foggia, arrestato il patron Sannella per riciclaggio

Il proprietario del club che milita in Serie B è accusato di aver utilizzato denaro di provenienza illecita

di Redazione ITASportPress

Fedele Sannella, proprietario del Foggia, è stato arrestato con l’accusa di riciclaggio nell’ambito dell’inchiesta della Dda di Milano che aveva già portato, nello scorso dicembre, all’arresto dell’ex vicepresidente della società Ruggiero Massimo Curci, utilizzando denaro di provenienza illecita. La Dda ha chiesto inoltre la nomina di un commissario giudiziale per un anno nei confronti del club che milita in Serie B allenato da Giovanni Stroppa che ora si trova al quart’ultimo posto in classifica. Numerose perquisizioni sono state eseguite nella città pugliese e in provincia presso gli uffici e le abitazioni del patron e del fratello, e presso la sede della società.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy