Juventus, l’ex Torricelli: “Il ritorno di Bonucci? Minestra riscaldata. Caldara sarà pilastro del calcio italiano. Su Ronaldo…”

Juventus, l’ex Torricelli: “Il ritorno di Bonucci? Minestra riscaldata. Caldara sarà pilastro del calcio italiano. Su Ronaldo…”

“Resto basito da questa trattativa”

di Redazione ITASportPress
Torricelli

Moreno Torricelli, ex difensore della Juventus, intervistato ai microfoni di Radio Sportiva ha commentato il mercato bianconero e le recenti manovre del club torinese che riguardano Ronaldo, ma soprattutto Bonucci e Caldara.

BONUCCI E DIFESA – “Secondo me non si è sentita più di tanto la mancanza di Bonucci nella Juventus. Conoscendo l’ambiente mi fa strano questa ipotesi anche perché la Juventus ci ha insegnato nella sua storia che le minestre riscaldate non le piacciono tanto. Rimango un po’ basito da questa trattativa, anche se i dirigenti in questi anni hanno sempre lavorato nel migliore dei modi e se lo stanno valutando avranno le loro buone ragioni. Se è ancora tra i più forti d’Europa? Giocare nella difesa della Juve con Chiellini e Barzagli accanto è più facile, con Buffon alle spalle, questa è stata la sua fortuna per quanto sia un difensore di valore internazionale. Nel Milan le cose erano diverse e ha avuto difficoltà. Caldara in prospettiva sarà una colonna portante del calcio italiano. In questi due anni all’Atalanta ha fatto molto bene, sicuramente avrà bisogno di adattarsi ma nella Juve ci sono anche Rugani, Benatia, Chiellini e il vecchio Barzagli, per cui il reparto è già messo bene”.

RONALDO – “Negli ultimi 3-4 anni la Juventus è sempre stata a ridosso delle squadre più forti d’Europa. Con l’arrivo del numero uno al mondo l’asticella si alza di molto e la Juventus sarà una delle favorite per la Champions, per arrivare almeno tra le prime quattro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy