MLS, nel derby di New York succede di tutto: il guardalinee assegna corner, ma i Red Bulls battono la rimessa e…

MLS, nel derby di New York succede di tutto: il guardalinee assegna corner, ma i Red Bulls battono la rimessa e…

Rete contestata ma, alla fine, convalidata

di Redazione ITASportPress

Pazzo derby in MLS tra i New York Red Bulls e il New York City FC. Il 2-1 finale è frutto di un’azione davvero contestata. Il guardalinee assegna calcio d’angolo, ma i Red Bulls battono una rimessa laterale e segnano il gol decisivo tra le proteste dei rivali.

In realtà, come spiega Sky Sports, probabilmente il guardalinee si è solamente confuso: il pallone era uscito in fallo laterale e i giocatori, in buona fede, hanno battuto immediatamente senza guardare la segnalazione dell’assistente. Dall’azione, il cross per il colpo di testa vincente di Royer per il 2-1 finale. Inutili le proteste dei calciatori del New York City FC: l’arbitro Alan Kelly avrebbe spiegato come sia stato solo un errore di segnalazione del guardalinee e che la decisione di assegnare la rimessa laterale sia stata sua per correggere, appunto, l’abbaglio dell’assistente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy