Russia, Kokorin: “Vi spiego cos’è successo mentre guidavo”

“Nulla di tutto ciò che si è detto corrisponde al vero”

di Redazione ITASportPress

Aleksandr Kokorin, attaccante dello Zenit e della Nazionale russa, ha voluto chiarire la sua posizione dopo le notizie circolate nelle ultime ore sulle sue infrazioni del codice della strada. Nonostante il giocatore si sia giustificato ai microfoni di Lajf, la polizia della capitale russa, oltre al referto della pattuglia che ha bloccato Kokorin, ha analizzato anche dei video registrati dalle telecamere di sorveglianza sparse per la città che ritraggono il venticinquenne infrangere per altre 7 volte il codice della strada alla guida di un’altra vettura.

Vi spiego cos’è successo mentre guidavo, nulla di tutto ciò che si è detto corrisponde al vero. Semplicemente girando a sinistra ho invaso accidentalmente l’altra corsia, ma non correvo. Per fortuna nessuno ha scritto che ero ubriaco, sapete com’è. Oggi si parla tanto di me“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy