Addio Gimondi, Ruggeri: “Se ne va una parte della mia infanzia”

Addio Gimondi, Ruggeri: “Se ne va una parte della mia infanzia”

Il cantante aveva dedicato un pezzo al campione di ciclismo

di Redazione ITASportPress

Il mondo dello sport piange Felice Gimondi. Il campione di ciclismo si è spento dopo un malore mentre faceva il bagno in vacanza in Sicilia. Tantissimi i messaggi di cordoglio per la sua scomparsa. Tra questi c’è anche Enrico Ruggeri: il cantante era legato a Gimondi da un grande rapporto di amicizia. Aveva anche dedicato al bergamasco una canzone sulla sua leggendaria rivalità contro Eddy Merckx dal titolo “Gimondi e il Cannibale”. Via Twitter, Ruggeri ha espresso le sue sensazioni: “Se ne va una parte della mia infanzia, un ragazzo che mi ha fatto sognare, una persona dolce e meravigliosa, un simbolo, un grande uomo. Un abbraccio a Tiziana”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy