Mondiali ciclismo: amarezza Italia, Pedersen beffa Trentin in volata

Mondiali ciclismo: amarezza Italia, Pedersen beffa Trentin in volata

L’azzurro sfiora il titolo iridato

di Redazione ITASportPress

La maledizione iridata non smette di tormentare l’Italia del ciclismo. La squadra di Davide Cassani corre da protagonista, ma non riesce a sfatare il tabù nemmeno nel Campionato del Mondo a Yorkshire. Matteo Trentin sfiora l’impresa dopo un attacco ai meno 30 insieme all’olandese Mathieu Van der Poel, il favoritissimo della vigilia. I due rientrano sui battistrada Mads Pedersen, Stefan Kung e Gianni Moscon, in fuga da 70 chilometri. Il quintetto fa il vuoto. Ai meno 12 la crisi dell’olandese lascia via libera agli outsider. Moscon cede sull’ultima rampa. Sembra fatta per Trentin che lancia la volata, ma Pedersen rimonta e vince negli ultimi 100 metri. Oro alla Danimarca, argento all’Italia e bronzo alla Svizzera grazie a Kung. Ma l’amarezza degli azzurri resta davvero immensa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy