Pozzovivo disperato: “Hanno messo fine alla mia carriera”

Pozzovivo disperato: “Hanno messo fine alla mia carriera”

Il ciclista ha parlato brevemente dopo il terribile incidente che lo ha visto coinvolto

di Redazione ITASportPress

Sono ore difficili per Domenico Pozzovivo. Il corridore lucano della Bahrain Merida era stato investito ieri nei pressi di Cosenza, riportando diverse fratture, le più serie a tibia, perone, clavicola e ad un gomito. I tempi di recupero sono lunghi, dato che si dovranno attendere due settimane prima che il compagno di Vincenzo Nibali possa tornare ad alzarsi e ad appoggiare la gamba infortunata. Pozzovivo ha commentato con amarezza l’accaduto, lasciandosi andare ad un’affermazione dolorosa: “Hanno messo fine alla mia carriera”. A 37 anni, le speranze di vederlo nuovamente in sella su alti livelli rischiano di calare drasticamente, nonostante la tenacia che contraddistingue il corridore. Pozzovivo è reduce da una stagione non semplice per alcuni infortuni, mentre nel 2018 ha concluso il Giro d’Italia con uno splendido quinto posto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy