Discesa Wengen, le dichiarazioni di Paris e Innerhofer

Discesa Wengen, le dichiarazioni di Paris e Innerhofer

Le considerazioni di alcuni degli azzurri dopo la prova ufficiale svolta sul Lauberhorn in vista della discesa di sabato 16 gennaio alle ore 12.30

di Redazione ITASportPress

Le considerazioni di alcuni degli azzurri dopo la prova ufficiale svolta sul Lauberhorn in vista della discesa di sabato 16 gennaio alle ore 12.30. La partenza è al momento prevista dal cancelletto della discesa di combinata, tuttavia la giuria valuterà sabato mattina la possibilità, in caso di meteo favorevole, di effettuare una mini-prova nella parte iniziale della pista per consentire agli atleti di disputare la gara sul tracciato originario, anche se le previsioni attuali danno neve.

Dominik Paris (ottavo): “Ho svolto una buona prova su una pista impegnativa perchè ci sono alcuni punti dove gli sci sbattono un po’ e soprattutto la neve cambia perchè ci sono alcuni tratti che sono stati bagnati, soprattutto nella parte bassa. Mi sono sentito a mio agio sugli sci, devo e posso migliorare in un paio di curve e poi dovrei essere a posto. La combinata di venerdì mi servirà per adeguarmi ulteriormente alle insidie della pista”.

Christof Innerhofer (decimo): “Ho trovato una pista abbastanza bella, il tracciato pesenta condizioni diverse: qualche curva un pò barrata, qualche altra un po’ aggressiva. In generale sono soddisfatto, visto che ho rischiato molto a Santa Caterina, qui non ho voluto accelerare perchè non conoscevamo benissimo la pista in queste condizioni, ho fatto un giro buono ma posso ancora crescere molto. Nella combinata parto per fare un bel risultato, anche se recentemente non ho svolto molti giorni di slalom, dove il problema sarò soprattutto il fatto che troveremo una pista barrata”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy