F1, Hamilton se la cava con una reprimenda ma il primo posto è suo

F1, Hamilton se la cava con una reprimenda ma il primo posto è suo

Il pilota della Mercedes era partito dalla 14.ma posizione in griglia

di Redazione ITASportPress
Confermata la vittoria di Lewis Hamilton. Ascoltato dai commissari, alla fine ha ricevuto una reprimenda e ha mantenuto la vittoria. Questi i fatti: alle 18.01 la Fia ha diramato un documento in cui il pilota inglese e il team Mercedes sono stati convocati in direzione gara per riferire di una violazione del regolamento sportivo: Hamilton in gara ha infatti attraversato la linea che separa la pista dall’ingresso in corsia box: il regolamento proibisce l’attraversamento. Il fattaccio al 53° giro: l’inglese, che aveva imboccato la corsia box per cambiare le gomme in regime di Safety Car, uscita per far rimuovere la Ferrari di Vettel, ha cambiato idea tagliando direttamente sull’erba per rientrare in pista. La manovra è finita sotto indagine e il pilota della Mercedes, ha rischiato grosso ma poi è andata bene. Lewis ha tagliato il traguardo con 4”535 su Bottas, 6”732 su Raikkonen e 7”654 su Verstappen.
Il momento in cui Hamilton supera la linea bianca
Il momento in cui Hamilton supera la linea bianca
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy