Giro d’Italia, a Cesenatico assolo di Narváez. Almeida tiene ancora la maglia rosa

Dodicesima tappa al corridore del Team Ineos

di Redazione ITASportPress

Vittoria in solitaria questo pomeriggio al Giro d’Italia di Jhonatan Narváez. Il ciclista del Team Ineos ha conquistato così la 12^ tappa con partenza e arrivo a Cesenatico di 204 chilometri. Joao Almeida mantiene la maglia rosa per il decimo giorno consecutivo. Il corridore ecuadoriano del Team Ineos, al primo successo in un grande giro, ha preceduto dopo un fuga cominciata fin dai primi chilometri, l’ucraino Mark Padun. La giornata era cominciata con la notizia della positività di alcuni poliziotti che scortano il Giro-E, che però, come precisato dagli organizzatori, “ha logistica, alberghi, orari e punti di partenza del tutto diversi da quelli del Giro d’Italia dei professionisti”. Venerdì è in programma la 13^ frazione, da Cervia a Monselice di 192 km. Tappa caratterizzata da 150 km perfettamente pianeggianti di risalita della Pianura Padana, prima di incontrare due muri in sequenza: il Muro di Vallorto (pendenza max 20%) e il Muro di Calaone da Rivadolmo (pendenza max 18%) prima dell’ultima parte piatta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy