ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Tennis

Indian Wells, Sinner agli ottavi senza giocare e forse sfiderà Berrettini

Sinner (Getty Images)

Jannik (n.10) avrebbe dovuto affrontare l’americano Isner (n.20) che si è ritirato per la nascita del terzo figlio.

Redazione ITASportPress

Matteo Berrettini e Fabio Fognini tornano in campo per il terzo turno al “BNP Paribas Open”, settimo ATP Masters 1000 stagionale, dotato di un montepremi di 8.359.455 dollari, in corso sui campi in cemento di Indian Wells, in California. Il torneo, che tradizionalmente si disputa a inizio marzo, dopo la cancellazione nel 2020 a causa della pandemia, quest’anno ha trovato una nuova collocazione autunnale visto l’annullamento dello swing asiatico.

Nella serata italiana Berrettini, n.7 del ranking e 5 del seeding, che ha iniziato il suo torneo battendo in due set il cileno Alejandro Tabilo, n.184 ATP, proveniente dalle qualificazioni, va a caccia di rivincite contro lo statunitense Taylor Fritz, n.39 del ranking e 31 del seeding.

Il 23enne californiano di Rancho Santa Fe ha vinto in tre set l’unico precedente con il 25enne romano, disputato nel round robin delle Davis Cup Final del 2019.

In caso di vittoria Matteo troverebbe sulla sua strada Jannik Sinner. Il 20enne di Sesto Pusteria, n.14 del ranking e 10 del seeding, che all’esordio (direttamente al secondo turno) ha lasciato appena quattro game all’australiano John Millman, n.158 ATP, è già negli ottavi, senza giocare, per il ritiro dell’altro statunitense John Isner, n.24 ATP e ventesima testa di serie.

Il 36enne di Greensboro, North Carolina, aveva vinto in tre set combattuti l’unico precedente con l’altoatesino, disputato lo scorso agosto al secondo turno del Masters 1000 di Cincinnati. Ma l'imminente nascita del suo terzo figlio l'ha convinto a dare priorità alla famiglia.

Nella notte italiana toccherà poi a Fabio Fognini. Il 34enne di Arma di Taggia, n.30 del ranking e 25 del seeding, dopo il successo in tre set sul tedesco Jan-Lennard Struff, n.54 ATP, sfida il greco Stefanos Tsitsipas, n.3 del ranking e 2 del seeding.

Il 23enne di Atene si è imposto in due set in entrambi i confronti precedenti con il ligure, disputati nelle semifinali di Stoccolma (veloce indoor) nel 2018 - quando il greco conquistò poi il suo primo titolo ATP - e negli ottavi degli Internazionali BNL d’Italia (terra) del 2019.

 (Getty Images)
tutte le notizie di