F1, Binotto e l’errore Ferrari nelle qualifiche di Monaco: “Un errore di calcolo…”

F1, Binotto e l’errore Ferrari nelle qualifiche di Monaco: “Un errore di calcolo…”

Il team principal della scuderia di Maranello ha rassicurato i tifosi: “Saremo più forti in futuro”

di Redazione ITASportPress

All’indomani della figuraccia della Ferrari nelle qualifiche del Gran Premio di Montecarlo, con il pilota Charles Leclerc eliminato nel Q1, il team principal della scuderia di Maranello Mattia Binotto ha provato a giustificarsi: “È stato fatto un errore di calcolo nel giudicare i margini, poi un altro nel non modificare la scelta suggerita dai calcoli, perché si poteva correggere. Dispiace molto per il nostro pilota, sono sbagli che in Ferrari non dovrebbero mai accadere. Eravamo sicuro che il cut-off time fosse sufficiente per passare la prima fascia, solitamente teniamo un margine. Questo chiaramente era troppo basso e non è stato tenuto conto del fatto che a Monaco i piloti acquisiscono fiducia nella guida tentativo dopo tentativo. Sono sicuro che saremo più forti futuro”.

Oggi i semafori del circuito più glamour e particolare della stagione si spegneranno alle 15.10 e le due Ferrari sono chiamate ad una gran rincorsa. L’obiettivo è impedire l’ennesima doppietta Mercedes, scontata alla vigilia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy