Ferrari, Vettel: “La macchina non poteva dare di più in questo circuito”

Il pilota tedesco analizza le qualifiche

di Redazione ITASportPress
Sebastian Vettel Ferrari

Dal 2006 la Ferrari non superava la Q2 nelle qualifiche ed è accaduto oggi in Belgio. Un week end umiliante che mette la scuderia di Maranelli sul banco degli imputati e i piloti alzano la voce. Queste le parole di Vettel dopo le qualifiche: “Si tratta di un quadro realistico purtroppo – ha detto il tedesco Ferraru- è quello che la macchina può fare su questo circuito. C’è qualcosa di sbagliato nell’assetto fin dal primo giorno, non ci ha permesso di giocarci le nostre carte”. “Ovviamente questa è la macchina che abbiamo per adesso ed è quello che possiamo fare fin qui. È il mio lavoro e mi piace – aggiunge il pilota tedesco ai microfoni di Sky Sport – anche se non è eccitante rischiare di uscire in Q1. Stamattina sembrava che non potessimo entrare in Q2, ovviamente non è un successo esserci riusciti. Vedremo cosa accadrà domani”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy