Formula 1, Arrivabene: “Non partiamo per Austin battuti. Su Vettel…”

Formula 1, Arrivabene: “Non partiamo per Austin battuti. Su Vettel…”

Le parole del team principal ad una settimana dal GP che potrebbe regalare il titolo a Lewis Hamilton

di Redazione ITASportPress

Un’annata di Formula 1 complicata per la Ferrari. L’inizio del Mondiale è stato positivo, almeno fino al GP di Germania. Poi una serie di errori, sia da parte di Sebastian Vettel che del team hanno impedito alla Rossa di fermare l’egemonia della Mercedes di Lewis Hamilton, che si avvia a vincere l’ennesimo titolo al volante di una Freccia d’Argento. Settimana prossima in Texas l’inglese ha il primo match point per mettere le mani sul titolo piloti con tre gare d’anticipo. Per evitare che accada ciò, Vettel deve necessariamente arrivare primo, oppure sperare che la Mercedes non permetta ad Hamilton di arrivare al traguardo.

Data la situazione favorevole all’inglese, alza mezza bandiera bianca anche il team principal della Ferrari, Maurizio Arrivabene che rilascia le seguenti dichiarazioni riportate da Sportmediaset: “Il titolo è una mission impossible, ma ancora non è finita. Tra una settimana si correrà ad Austin e di certo non partiremo battuti. L’annata è stata buona, guardiamo con fiducia verso il futuro. Sono certo che Vettel prima o poi vincerà il campionato del Mondo con la Ferrari”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy