Formula 1, Vettel al veleno contro il team: “Non sono contento di come è stata gestita la situazione”

Formula 1, Vettel al veleno contro il team: “Non sono contento di come è stata gestita la situazione”

Parole dure del pilota della Ferrari, giunto 4° al GP di Monza dopo un errore alla seconda variante che ha compromesso la sua gara

di Redazione ITASportPress

Un pasticcio al via che potrebbe costare caro, a questo punto del Mondiale di Formula 1. Così si può descrivere per la Ferrari il Gp d’Italia di domenica a Monza, nel quale Sebastian Vettel è giunto quarto al traguardo (in seguito alla penalizzazione di Verstappen) alle spalle di Valtteri Bottas, del compagno di scuderia Kimi Raikkonen e del rivale per il Mondiale Lewis Hamilton. Il pilota tedesco, però, non è del tutto convinto che il magro bottino raccolto sia solo causa del suo errore.

Infatti, Vettel, parlando a Ziggo Sport, si è, anzi sarebbe scagliato (condizionale d’obbligo quando c’è di mezzo una traduzione, e vista la portata delle parole pronunciate dal tedesco…) contro la strategia del team: “Non sono soddisfatto di come sia stata gestita la situazione sabato in qualifica. Avrei dovuto partire io in pole position. Chiaramente io combatto contro tre auto, è sempre stato così. Ad ogni modo è andata così e non mi aspetto nient’altro” Parole molto piccate del pilota della Ferrari che allontanano sempre più il compagno di scuderia dal team di Maranello: l’arrivo di Charles Leclerc sembra sempre più probabile…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy