Incubo Ferrari a Monza, Vettel: “Aspettative basse per il Mugello”

Parole piene di delusione quelle del pilota tedesco.

di Redazione ITASportPress

Sebastian Vettel avrà sicuramente sognato un finale diverso per il suo ultimo GP di Monza a bordo della Ferrari. Il pilota tedesco è stato costretto al ritiro dopo la rottura del sistema frenante e più tardi al box l’ha raggiunto anche Charles Leclerc, ritiratosi dopo un brutto incidente all’uscita della parabolica.

LE PAROLE DI VETTEL

Sebastian Vettel (Getty Images)

Dopo il ritiro il pilota tedesco ha parlato ai microfoni di SkySport e le aspettative per le prossime gare sembrano essere molto basse: “Incubo? Non lo so, è molto difficile per noi al momento, per tutto il team. Siamo in quella posizione e dobbiamo cercare di fare il meglio possibile per avere un finale degno di stagione. C’è tanto lavoro da fare, dobbiamo capire cosa non va. Vorrei essere in pista adesso e non in fondo ma davanti, ma dobbiamo fare i conti con ciò che abbiamo. Ultima a Monza con Ferrari? Quest’anno è molto diverso. Meglio non ci fossero i tifosi. La vita è questa. Al momento non ci sono aspetti positivi in F1, ma bisogna trovarne altrove. Ci concentriamo tanto sulle gare e in particolare su Monza, ma dobbiamo già guardare alla prossima settimana e ai lati positivi, anche se sono pochi. Mugello? Non possiamo aspettarci tantissimo, ma spero là potremo essere in posizione migliore. Podio difficile, aspettative basse. Speriamo di avere un weekend senza guai”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy