NUOTO, Europei: Pellegrini è d’oro nei 200 sl

NUOTO, Europei: Pellegrini è d’oro nei 200 sl

Straordinaria vittoria della Pellegrini agli Europei di Nuoto sui 200 sl

di Redazione ITASportPress

Federica Pellegrini onora le attese del pubblico e stravince la finale dei 200 stile libero con 1’51″89 (55″01 ai 100 metri) battendo la russa Popova (1’52″46) che le è stata sempre e l’olandese Heemskerk (1’52″81) alla quale ha concesso di stare avanti fino ai 175 metri per poi superala negli ultimi e decisivi 25 metri. La supercampionessa, stella del nuoto mondiale e orgoglio azzurro, tesserata con l’Aniene e allenata da Matteo Giunta, ha stabilito la migliore prestazione italiana con il costume in tessuto e la quarta italiana all time. Sono sue anche le tre precedenti ed è suo il record italiano assoluto (1’51″17 il 13/12/2009 a Istanbul). “Sono molto sorpresa sinceramente, sia delo tempo che di essere riuscita a vincere un altro titolo europeo nella gara che io amo di più. Per me questa è una grandissima soddisfazione e gratificazione personale. D’accordo con il mio allenatore ho preferito arrivare a queste gare un poì più carica, perchè ho notato che ogni volta che scarico mi svuoto troppo e non ottengo quello che voglio. Questo vale per la vasca corta e infatti abbiamo caricato qualche giorno prima di partire”, spiega Federica Pellegrini che centra la quinta vittoria agli Europei in vasca corta in dieci anni. Già oro nel 2005 ex aequo con la svedese Lillhage, nel 2008, nel 2009 e nel 2013. Nella stessa finale Chiara Masini Luccetti è sesta con 1’56″48. No c’è Katinka Hosszu, che ha deciso di rinunciare preferendo nuotare i 50 dorso e i 200 misti e cha ha vinto la finale dei 200 misti con il record dei campionati di 2’02″53 (56″66 ai 100 metri).
Quarta sessione pomeridiana al National Olympic Swimming Pool di Netanya. Si parte subito veloce. Elena Gemo stabilisce la migliore prestazione italiana con il costume in tessuto dei 50 dorso con 26″88 e si qualifica per la finale con il quarto tempo. Era sua anche la precedente (27″01) ed è suo anche il record italiano della distanza (26″77 col gommato). Nelle semifinali dei 50 farfalla matteo Rivolta con 22″85 si avvicina due centesimi al suo record italiano fissato al mattino in batteria e Piero Codia con 23″13 si avvicina al primato personale fissato questa mattina in batteria; entrambi entrano in finale. Quinta Ilaria Scarcella nella finale dei 100 rana con il record personale di 1’05″69 (precedente 1’05″71 nuotato in semifinale). Marco Orsi raggiunge vince le semifinali dei 100 stile libero con 46″42, vicino al suo record italiano di 46″04 nuotato il 19 aprile di quest’anno agli Assoluti a Riccione, si qualifica col primo tempo alla finale di domenica pomeriggio. Nelle semifinali dei 200 misti Simone Geni va vicino tre centesimi al primato personale ma non riesce a qualificarsi in finale: con 53″76 è settimo nella sua semifinale e quattordicesimo nella classifica generale.
Nelle batterie di questa mattina spicca il record italiano di Matteo Rivolta nei 50 farfalla con 22″83 (abbassato il 22″99, passaggio che gli ha consentito di conquistare l’argento nei 100 farfalla giovedì scorso). Nelle tre giornate precedenti per l’Italnuoto 11 medaglie (tre ori, quattro argenti e quattro bronzi), un record del mondo, uno europeo e 12 record italiani. Domenica 6 dicembre la quinta ed ultima giornata di gare della XVIII edizione degli Europei in vasca corta. Batterie dalle 8.30, semifinali e finali dalle 16.20.

Così gli azzurri nelle semifinali e finali della 4^ giornata

17:30 50 dorso F semifinali
RI di Elena Gemo in 26″77 il 13/12/2008 a Rijeka
Migliore prestazione in tessuto di Arianna Barbieri in 26″98 il 24/11/2012 a Chartres
4. Elena Gemo 26″88 pp e migliore prestazione italiana in tessuto (prec pp 27″01 del 2013) qual in finale

17:38 50 farfalla M semifinali
RI 22″83 di Matteo Rivolta in batteria
5. Matteo Rivolta 22″85 qual in finale
7. Piero Codia 23″13 (pp 23″08 in batteria) qual in finale

17:46 100 rana F finale
RI di Lisa Fissneider in 1’05″28 il 15/12/2013 a Herning
5. Ilaria Scarcella 1’05″69 pp (prec 1’05″71 in semifinale)
8. Martina Carraro 1’06″35 (pp 1’05″48 in semifinale)

17:51 100 stile libero M semifinali
RI di Marco Orsi in 46″04 il 19/04/2015 a Riccione
1. Marco Orsi 46″42 qual in finale
14. Filippo Magnini 48″00 (pp 46″26 del 2009 / pp in tessuto 46″52 del 2005)

18:00 200 misti F finale
nessun’italiana qualificata

18:12 100 misti M semifinali
RI di Marco Orsi in 52″15 il 13/11/2015 a Massarosa
14. Simone Geni 53″76 (pp 53″73 del 2015)

18:21 200 stile libero F finale
RI di Federica Pellegrini in 1’51″17 il 13/12/2009 a Istanbul
1. Federica Pellegrini 1’51″89 migliore prestazione italiana in tessuto (prec già sua 1’52″80 il 15/12/2013 a Herning)
6. Chiara Masini Luccetti 1’56″48 (pp 1’55″93 del 2014)

18:33 100 rana M finale
RI di Fabio Scozzoli in 56″49 l’ 8/8/2013 a Eindhoven
4. Fabio Scozzoli 57″14

18:38 100 farfalla F semifinali
RI di Ilaria Bianchi in 56″13 il 16/12/2012 a Istanbul
4. Ilaria Bianchi 56″72 qual in finale
7. Silvia Di Pietro 57″23 eguagliato pp (57″23 in batteria)

18:52 50 farfalla M finale
– Matteo Rivolta
– Piero Codia

19:01 50 dorso F finale
– Elena Gemo

19:05 4×50 stile libero mista
RI della Nazionale in 1’29″22 il 6/12/2014 a Doha
con Luca Dotto, Marco Orsi, Silvia Di Pietro ed Erika Ferraioli
– Nazionale

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy