Parigi-Roubaix stregata anche nel 2021: rinvio a ottobre

L’ondata di contagi in Francia ha costretto gli organizzatori a rimandare ancora la gara

di Redazione ITASportPress

Per il secondo anno consecutivo, la Parigi-Roubaix non si svolgerà nella data inizialmente prevista. Nel 2020 la classica regina del pavé era stata inizialmente spostata a ottobre e poi cancellata a causa dell’aggravarsi dell’emergenza Coronavirus in Francia. Purtroppo, lo stesso scenario si sta verificando in queste settimane e oggi è arrivata l’ufficialità dello spostamento della gara in autunno. La corsa si disputerà il 3 ottobre, nel weekend seguente al Mondiale.

ciclismo

I MOTIVI DEL RINVIO

Il presidente dell’UCI David Lappartient ha spiegato i motivi della sua scelta: “Per l’UCI e la comunità ciclistica, era molto importante che entrambe le gare, maschile e femminile, potessero svolgersi nel 2021 e sono lieto che siano state trovate nuove date adatte a tutte le parti. La Parigi-Roubaix è una delle Monumenti del calendario UCI WorldTour, mentre la Parigi-Roubaix Women si svolgerà per la prima volta quest’anno nell’ambito dell’UCI Women’s WorldTour. Era quindi essenziale trovare, insieme a tutte le parti interessate, una data di rinvio appropriata, in linea con lo status di questo mitico evento così tanto apprezzato da motocicliste e fan, e le cui motocicliste non vedono l’ora di gareggiare nell’edizione inaugurale femminile”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy