ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Sci alpino

Paris padrone dello Stelvio: sesta vittoria nella discesa di Bormio

(Getty Images)

Grazie ai 100 punti guadagnati Paris vola al primo posto nella classifica di specialità

Redazione ITASportPress

Devastante. Solo così si può definire Dominik Paris, issatosi sul gradino più alto del podio nella discesa maschile di Coppa del mondo a Bormio. Il re della Stelvio ha mantenuto fede al suo soprannome, imponendo il settimo sigillo in carriera – sesto nelle ultime otto edizioni in discesa più uno in superg – su questa pista. Una vittoria d’autorità quella del carabiniere della Val d’Ultimo, la 20esima nella Coppa del mondo, che ha consegnato alla storia il 32enne, capace di regolare tutti gli avversari su una delle piste più belle e difficili dell’intero circuito. Una sciata sicura, azzeccando tutte le coordinate d’ingresso sui salti e non solo, che ha regalato all’altoatesino la discesa perfetta.

Alle sue spalle, primo degli umani, il leader della classifica generale lo svizzero Marco Odermatt – nonostante una gara sontuosa-, ha dovuto cedere il passo con 24 centesimi di ritardo. In terza posizione ha confermato il buon momento di forma, dopo il podio in Val Gardena, l’altro elvetico Niels Hintermann, a 80 centesimi dal vincitore.

Soddisfazione in casa Italia anche per il nono posto di Matteo Marsaglia. Il 36enne appartenente al Centro Sportivo Esercito ha disputato un’ottima prova, scendendo col pettorale numero 26, terminando a 1”33 dal compagno di squadra. Finisce in top venti anche Mattia Casse, diciassettesimo a 1”94. Ventiseiesimo posto per Christof Innerhofer.

Grazie ai 100 punti guadagnati Paris vola al primo posto nella classifica di specialità, in risalita di tre posizioni, con 227 punti seguito dall’austriaco Matthias Mayer a 224 e da Hintermann con 178 punti. Invariate le prime tre posizioni nella classifica generale che vede sempre al comando Odermatt (713 punti), secondo Mayer (434 punti) e terzo Aleksander Aamodt Kilde (374 punti).

Le parole degli azzurri al termine della discesa maschile di Coppa del mondo in programma a Bormio:

Dominik Paris: “Mi piace molto questa pista, mi sento sempre sicuro ed in fiducia. Anche quest’anno era tosta, difficile, ma quando dai il massimo al traguardo sei soddisfatto. Spero di crescere ancora, di migliorare ma la sciata sta andando bene: la fiducia sta tornando”.

Matteo Marsaglia: “Un conto erano le prove un conto la gara, soprattutto a Bormio tanti si nascondono in prova, quindi ci tenevo. Avevo sciato molto bene nelle due prove, volevo farlo anche oggi. Ho fatto bene quasi ovunque, potevo migliorare nel pezzo centrale: proprio per questo ho fatto bene in fondo, perchè sapevo di dover recuperare qualcosa. Nel complesso sono molto contento.

Il programma gare nella tappa di Bormio continuerà mercoledì 29 e giovedì 30 dicembre, con due supergiganti in programma dalle ore 11.30 in diretta su Rai 2, Raisport ed Eurosport.

 (Getty Images)
tutte le notizie di