Rio 2016, Bruni: “La Muller mi ha ostacolato all’arrivo, giusta la decisione dei giudici2

Così Rachele Bruni, argento nella 10 km di nuoto di fondo, dopo la squalifica della Muller che l’ha portata sul secondo gradino del podio.

di Redazione ITASportPress

“All’arrivo la francese mi ha buttato sotto e non ho potuto toccare il tabellone, sono contenta della decisione dei giudici”: così Rachele Bruni, argento nella 10 km di nuoto di fondo, dopo la squalifica della Muller che l’ha portata sul secondo gradino del podio. “Finalmente la medaglia è arrivata – ha detto alla Rai – Sono felice,ho lavorato duro e questa medaglia mi ripaga dei sacrifici. Sono un’atleta difficile da gestire, ma dopo 4 anni di allenamenti, litigate e sorrisi, la lacrimuccia oggi è uscita”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy