Rugby, esplode la polemica per la fusione Stade Francais-Racing 92

Rugby, esplode la polemica per la fusione Stade Francais-Racing 92

I giocatori si sono riuniti allo stadio Jean-Bouin, sede del club e degli allenamenti, e hanno depositato un avviso di sciopero illimitato, votato al 99,8 %.

di Redazione ITASportPress

I giocatori dello Stade Français hanno deciso di scioperare a oltranza per protestare contro la fusione del loro club con il Racing 92, annunciata ieri dai presidenti dei due club e prevista per la prossima stagione.

Non ci sarà alcun allenamento e quindi probabilmente neanche la partita prevista a Castres sabato prossimo. I giocatori si sono riuniti oggi allo stadio Jean-Bouin, sede del club e degli allenamenti, e hanno depositato un avviso di sciopero illimitato, votato al 99,8 %.

“Chiediamo l’annullamento della fusione” ha spiegato il capitano parigino Pascal Papé. Dal momento in cui è stata ufficializzata la scelta di creare un solo club e cancellare le due più vecchie società di rugby francesi, giocatori e tifosi dello Stade Français hanno espresso rabbia e malcontento

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy