Sci alpino

Sci, gigante di Adelboden a Odermatt

(Getty Images)

Domenica è previsto lo slalom con prima manche alle 10.30 e seconda alle 13.30, in diretta su Rai Sport ed Eurosport.

Redazione ITASportPress

Marco Odermatt conferma la sua superiorità nel gigante conquistando la nona vittoria in carriera in Coppa del mondo, la quinta stagionale, di cui quattro nella specialità. Odermatt chiude con il tempo di 2’34″45, davanti a uno scatenato Manuel Feller, che recupera tre posizioni e si issa al secondo posto con 48 centesimi di ritardo. Al terzo posto c’è Alexis Pinturault, staccato di 54 centesimi.

Cinque gli azzurri a punti: Giovanni Borsotti chiude al 17/o posto, seguito da Alex Hofer, per la prima volta nei top 20, e Simon Maurberger. 23/o Riccardo Tonetti, che ha commesso un grave errore sul muro finale, e 24/o Giovanni Franzoni, che conquista i primi punti in Coppa della sua giovane carriera.

Out nella prima Filippo Della Vite e Alex Vinatzer. Caduta nella prima manche per Luca De Aliprandini, a due terzi del tracciato, quando stava facendo registrare i migliori intermedi. Il vicecampione del mondo ha inforcato una porta finendo nelle reti. De Aliprandini lamenta un dolore alla caviglia sinistra che, ad una prima valutazione medica, non sembra però presentare lussazioni o fratture evidenti. Il trentino sarà comunque sottoposto ad esami di accertamento, probabilmente a Milano.

Odermatt domina la classifica di specialità con 480 punti in cinque gare, davanti proprio a Feller, con 261 punti, e a Kristoffersen con 253. De Aliprandini è quinto con 207 punti. E lo svizzero allunga anche nella generale, che comanda con 845 punti, davanti a Kilde, a quota 469, e a Mayer con 447. Primo azzurro è Paris, ottavo a 281 punti.

Domenica è previsto lo slalom con prima manche alle 10.30 e seconda alle 13.30, in diretta su Rai Sport ed Eurosport.

 (Getty Images)
tutte le notizie di