ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

DRAMMA

Tragedia in Cina: 21 corridori morti per il freddo durante una corsa

Cina corridori (getty images)

Una triste notizia per il mondo dello sport

Redazione ITASportPress

Incredibile tragedia in Cina. Il mondo dello sport, ed in particolare della corsa, piange la morte di 21 corridori che nel corso di una gara hanno perso la vita a causa del freddo.

I fatti sono avvenuti durante una corsa di 100 chilometri nella Foresta di Pietra del Fiume Giallo iniziata sabato mattina nella provincia del Gansu, nel nord della Cina. 21 atleti hanno perso la vita. Si tratta della più grande tragedie che l'ultrarunning abbia subito.

Come riporta La Gazzetta dello Sport, tra gli atleti deceduti anche il cinese d'élite Jing Liang , 31 anni, che aveva trionfato nelle tre precedenti edizioni di questa prestigiosa sfida.

Ai nastri di partenza si erano presentati ben 172 atleti che hanno vsito la gara interrompersi dopo che alcuni di loro avevano mostrato segni di ipotermia e problemi fisici a seguito del repentino abbassamento delle temperature. A seguito di una violenta pioggia e della grandine, alcuni corridori erano risultati dispersi e hanno ricevuto soccorso solo questa mattina. Oltre 700 persone hanno preso parte alle operazioni di recupero. Poi la tragica notizia: 21 corridori hanno perso la vita. Gli altri 151 sono al sicuro con solo otto di loro che hanno riportato delle lievi ferite.