West Bromwich Albion, 4 giocatori rubano un taxi a Barcellona: scoperti e multati dalla società

West Bromwich Albion, 4 giocatori rubano un taxi a Barcellona: scoperti e multati dalla società

“Siamo stati noi, altri giocatori non sono coinvolti in questo increscioso episodio. Ci scusiamo con il club, l’allenatore e i tifosi”

di Redazione ITASportPress

Quattro giocatori del West Bromwich Albion, Jonny Evans, Gareth Barry, Jake Livermore e Boaz Myhill, hanno rubato un taxi a Barcellona, dove stavano svolgendo insieme alla squadra un mini ritiro. Il club ha dichiarato che prenderà provvedimenti disciplinari.

I quattro hanno prima rotto il coprifuoco imposto dal club uscendo dall’hotel, dunque verso le 5.30 di mattina – appena fuori da un locale – hanno visto un taxi aperto e senza conducente e sono tornati da soli in albergo.

“Siamo stati noi, altri giocatori non sono coinvolti in questo increscioso episodio. Ci scusiamo con il club, l’allenatore e i tifosi. Siamo pronti ad accettare le sanzioni che ci verranno inflitte”, hanno detto i quattro, molto dispiaciuti.

Mentre l’allenatore Alan Pardew è furioso: “Sono molto deluso dal loro comportamento, quello che è accaduto è inaccettabile. Hanno rotto il coprifuoco che era stato stabilito per quella sera. Per non parlare di ciò che hanno fatto durante la notte”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy